Sito Ufficiale del Comune di Galliate

Salta ai contenuti
 
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
 
Sei in:  Home // Il Comune // Ordini del giorno del Consiglio Comunale

Ordini del giorno del Consiglio Comunale

Foto della sala del Consiglio comunale

 Il giorno 19 Marzo 2020 alle ore 21.00 è convocato in seduta a porte chiuse, di prima convocazione, presso  la Sala Consigliare del Castello Visconteo-Sforzesco

IL CONSIGLIO COMUNALE

con il seguente  

Ordine del Giorno:

  1. APPROVAZIONE VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 19.12.2019.
  2. SURROGA DEL CONSIGLIERE DIMISSIONARIO GABRIELE BOCCHINO.
  3. ART. 14 D.L. 55/83 CONV. IN L. 131/83 - VERIFICA QUANTITA' DI AREE E FABBRICATI DA DESTINARSI A RESIDENZA, ATTIVITA' PRODUTTIVE E TERZIARIE - ANNO 2020..
  4. APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) - ANNO 2020.
  5. APPROVAZIONE DELL'AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 ED APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022..
  6. COMUNICAZIONE AL C.C. DELLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 247 DEL 16/12/2019 CON OGGETTO: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA ESERCIZIO FINANZIARIO 2019.
  7. COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE E DEL SINDACO.

Nel caso in cui alle ore 24.00 il Consiglio Comunale non avesse esaurito la trattazione degli argomenti all'ordine del giorno, la seduta verrà sospesa e proseguirà il giorno 20 Marzo 2020, alle ore 21.00. Si precisa che trattasi di prosecuzione dell’adunanza del 19 Marzo 2020.

Si avverte che l’eventuale seduta di seconda convocazione è prevista per le ore 21.00 del giorno 20 Marzo 2020, presso la Sala Consigliare del castello Visconteo-Sforzesco

In ottemperanza alle nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus COVID-19 introdotte con il D.P.C.M. 9 marzo 2020, l'accesso è consentito alle sole persone autorizzate..

Le date, qui sotto riportate, indicano precedenti sedute del Consiglio Comunale.

Cliccando sulle date è possibile ascoltare i files audio relativi ad ogni singolo punto all'ordine del giorno della rispettiva seduta.