Sito Ufficiale del Comune di Galliate

Salta ai contenuti
 
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
 
Sei in:  Home // News // Disposizioni contro l'occupazione abusiva degli immobili

Disposizioni contro l'occupazione abusiva degli immobili

Nuove norme contro l'occupazione abusiva degli immobili. 

Il  Decreto legge 28 marzo 2014, n. 47 - Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 28 marzo) convertito in Legge 23 maggio 2014, n. 80, all'art. 5 stabilisce:

"Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge".

In applicazione di queste disposizioni i cittadini interessati a richiedere l'iscrizione anagrafica con provenienza da altro Comune o dall'estero o per ricomparsa da irreperibilità, o che intendano effettuare il cambio d'indirizzo all'interno del Comune, devono dimostrare di avere un idoneo titolo di occupazione dell'immobile oppure,  nei casi previsti, rendere dichiarazione soggetta a controlli e verifiche. 

La dimostrazione del titolo di occupazione è necessaria per l'accettazione della pratica (circolare n. 14/2014 del Ministero dell’Interno).
I moduli per la compilazione da parte del dichiarante e/o da parte del proprietario dell'immobile sono disponibili on line e allo sportello dei Servizi Demografici.

La dichiarazione di residenza, priva di idonea documentazione attestante la regolarità del titolo di occupazione, sarà irricevibile, in quanto il provvedimento di iscrizione anagrafica in immobili occupati abusivamente senza titolo, è nullo per legge.