Sito Ufficiale del Comune di Galliate

Salta ai contenuti
 
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
 
Sei in:  Home // Servizi on line // Sportello virtuale del cittadino // Certificati e documenti // DICHIARAZIONE DI NASCITA

Scheda informativa

DICHIARAZIONE DI NASCITA

 
Settore: DEMOGRAFICO
Data ultimo aggiornamento: 24/11/2016

Cosa è

E’ la dichiarazione obbligatoria da effettuare entro 10 giorni dalla data di nascita,  per iscrivere il nuovo nato nel registro comunale di stato civile e  successivamente nell’anagrafe della popolazione residente.
La dichiarazione di nascita può essere resa indistintamente da uno dei genitori, da un procuratore speciale nominato dai genitori, dal medico, dall’ostetrica o da altra persona che ha assistito al parto. 


Dove andare

All’Ufficio di Stato Civile, presso lo Sportello Anagrafe Polivalente (piano terra) del Palazzo Comunale, aperto: orario-di-apertura-al-pubblico-degli-Uffici-Comunali


Cosa si deve fare

La dichiarazione di nascita può essere effettuata:

  • entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria dell’ospedale ove è avvenuto il parto;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso l’Ufficio di Stato Civile del comune nel cui territorio è avvenuta la nascita;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso l’Ufficio di Stato Civile del comune di residenza.

Nel caso in cui i genitori non risiedano nello stesso Comune, salvo diverso accordo tra loro, la dichiarazione di nascita è resa nel comune di residenza della madre.

Casi particolari:

  1. Se la madre è cittadina straniera e non ha la residenza in Italia, la nascita è registrata nel Comune di residenza del padre.
  2. Se il bimbo è nato da genitori stranieri residenti all’estero, la dichiarazione deve essere resa esclusivamente al centro di nascita (ospedale o casa di cura) o al Comune di nascita;
  3. Se il bimbo è nato da genitori italiani residenti all’estero, la  dichiarazione deve essere resa esclusivamente al centro di nascita (ospedale o casa di cura) o al Comune di nascita, in quanto il Comune di iscrizione A.I.R.E. non ha competenza alla ricezione.

Nel caso di dichiarazione effettuata presso la Direzione Sanitaria del centro di nascita, il Direttore Sanitario, accolta la dichiarazione e la documentazione, redige l’atto di nascita che dovrà essere sottoscritto dal/dai dichiarante/i. Nei dieci giorni successivi, il Direttore Sanitario trasmette l’atto stesso all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune nel cui territorio è avvenuta la nascita oppure al Comune di residenza dei genitori, previa loro specifica richiesta, il quale provvederà alla sua trascrizione ed alla relativa iscrizione del neonato nell’anagrafe comunale.

I giorni utili per la dichiarazione di nascita devono essere contati   a partire dal giorno successivo alla nascita; nel caso in cui il terzo o il decimo giorno cadano in un giorno festivo, la scadenza viene spostata al giorno seguente.

Se i genitori sono coniugati è sufficiente che la dichiarazione venga resa da uno dei due; se i genitori non sono coniugati, al momento della dichiarazione di nascita occorre la presenza di entrambi per procedere al contestuale riconoscimento del bambino.
Infine, se non risulta già richiesto dai genitori, l’attribuzione del codice fiscale avviene direttamente tramite l’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza, che  automaticamente trasmette i dati all’Agenzia delle Entrate. Il codice fiscale sarà  successivamente  spedito  dall’Agenzia delle Entrate al domicilio degli interessati.


Come avviene

La  dichiarazione di nascita  all’Ufficio di Stato Civile del  Comune di Galliate,  puo’ essere resa se almeno uno dei genitori è residente nel Comune, oppure se la nascita è avvenuta nel territorio del Comune. In tale caso, occorre presentare i seguenti documenti:

  • attestazione di nascita rilasciata dall’ostetrica o dal medico che ha assistito al parto;
  • documento d’identità del genitore dichiarante (nel  caso di genitori  tra loro coniugati); per i cittadini stranieri: passaporto  ed interprete se non conoscono la lingua italiana;
  • in caso di padre non residente, autocertificazione di residenza e stato civile
  • se non si è in possesso di validi  documenti d’identità, occorre presentarsi con due testimoni (con documento non scaduti) che attestino sotto la propria responsabilità l’identità del/dei genitore/i

Quanto costa

Non ha costi.


Informazioni

Sportello Anagrafe Polivalente
e-mail: anagrafe@comune.galliate.no.it
telefono: 0321/800702 - 0321/800704


Riferimenti normativi

Codice civile art. 231 e seguenti;
 D.P.R. 396/2000;
 legge 15/5/1997 n.127, 
 D.M. 27/02/2001 n. G.U. N. 66 DEL 20/03/2001 “Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all’entrata in funzione degli archivi informatici,
D.P.R. N. 323 DEL 06/09/1989; 
 L. N. 470 del 27/10/1988. 

 
Pagine correlate