Sito Ufficiale del Comune di Galliate

Salta ai contenuti
 
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
Sito Ufficiale del Comune di Galliate
 
Sei in:  Home // Servizi on line // Sportello virtuale del cittadino // Diritti del cittadino // RIDUZIONI DEL CANONE DI ABBONAMENTO TELEFONICO

Scheda informativa

RIDUZIONI DEL CANONE DI ABBONAMENTO TELEFONICO

 
Settore: DEMOGRAFICO
Data ultimo aggiornamento: 25/11/2016

Cosa è

Riduzione dell'abbonamento mensile
Le famiglie che si trovano in situazione di disagio economico e sociale ed hanno un contratto telefonico per una linea relativa alla propria abitazione privata (contratto telefonico di base di categoria "B") possono usufruire di una riduzione del 50% sul canone di abbonamento a Telecom Italia.
Si può ricevere l’agevolazione anche se si ha un contratto con un altro operatore telefonico.

Per poter presentare la domanda di riduzione del canone, occorrono due tipi di requisiti:

  1. requisito sociale: tra i membri della famiglia deve esserci una persona con pensione di invalidità civile o con pensione sociale, oppure un anziano al di sopra dei 75 anni di età, oppure, da ultimo, il capofamiglia disoccupato/in cerca di prima occupazione.
  2. requisito economico: disporre di un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Attestato I.S.E.E.) relativo al proprio nucleo familiare non superiore a € 6.713,94.
    L’Attestato I.S.E.E. deve essere richiesto ai CAAF (Centri di Assistenza Fiscale).

Agevolazione Social Card
L’agevolazione “Social Card” può essere richiesta dai titolari di una linea telefonica di base che risultano essere in possesso della Carta Acquisti.
Le condizioni per richiedere tale agevolazione sono:

  • essere Titolari/Beneficiari della Carta Acquisti oppure Beneficiari della Carta Acquisti
  • la Carta Acquisti deve essere già attiva nel momento in cui si richiede l’Agevolazione Social Card.

Dove andare

I CAAF nel Comune di Galliate sono:

  • CAAF CGIL Via Gramsci n. 1, tel. 0321/861337
  • CAAF CISL, Via Gramsci n. 31, tel. 0321/861632
  • CAAF ACLI, Largo Remo Rabellotti n. 8, tel. 0321/806115
  • CAAF CONFARTIGIANATO, Via Pietro Custodi n. 6, tel. 0321/864100
  • CAAF CGN, Via C.Diana 10, tel. 0321/866576 

Cosa si deve fare

Per avere l’Attestato I.S.E.E.

Occorre recarsi presso un CAAF o presso l’INPS e presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) in base ad un modello predisposto a livello nazionale nel quale il dichiarante autocertifica i dati anagrafici ed il reddito del proprio nucleo familiare. Il modello di DSU è disponibile presso le sedi dei CAAF e dell’INPS. Il personale di questi uffici aiuterà nella compilazione della dichiarazione ed in base alla situazione di reddito dichiarata, effettuerà il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente e rilascerà l’Attestato I.S.E.E..

Per compilare i moduli di richiesta dell’agevolazione

I moduli di richiesta dell’agevolazione sono disponibili presso i CAAF, le sedi INPS oppure presso i negozi di vendita Telecom Italia. Inoltre è possibile scaricare il modulo di richiesta dal sito Internet http://www.telecomitalia.it./assistenza/info-consumatori/agevolazioni-economiche.

La richiesta di agevolazione:

  • deve essere firmata dal titolare della linea telefonica oggetto dell’agevolazione (la persona intestataria del contratto)
  • deve essere inviata a mezzo fax al Numero Verda Fax di Telecom Italia 800 000 314.

Alla domanda di richiesta di riduzione dell'abbonamento mensile occorre allegare i seguenti documenti:

  • fotocopia del documento d'identità in corso di validità del titolare del contratto di abbonamento;
  • fotocopia del documento d'identità in corso di validità della persona con il requisito sociale, solo se diversa dal titolare della linea telefonica;
  • per persona disoccupata, o in cerca di prima occupazione, certificato di iscrizione rilasciato dal Centro per l’Impiego (ex Ufficio di Collocamento) comprovante tale stato;
  • per persona che percepisce pensione sociale o di invalidità, fotocopia della pensione sociale o di invalidità dalla quale risultino: nome, cognome, codice fiscale, categoria, codice INPS e decorrenza della pensione;
  • Attestazione ISEE.

Alla domanda di richiesta di Agevolazione Social Card occorre allegare i seguenti documenti:

  •  fotocopia del “Modulo A001/08 Beneficiario con 65 anni o più” oppure del “Modulo B001/08 Beneficiario minore di 3 anni” opportunamente compilato in tutte le sue parti e con Timbro e Firma dell’addetto di Poste Italiane s.p.a.
  • fotocopia della Carta Acquisti con il numero della Carta ben visibile

In quanto tempo
  1. La riduzione del 50% del canone di abbonamento decorre dalla data di ricezione della domanda da parte di Telecom Italia o, in caso di nuovo impianto, dalla data di attivazione. La riduzione del 50% dell’importo mensile di abbonamento ha la stessa durata di validità della data di scadenza riportata sull’Attestato contenente l’ISEE.
    La richiesta dell’agevolazione, pertanto, va rinnovata annualmente.
    La scadenza dell’agevolazione viene ricordata prima della scadenza con un apposito messaggio nelle ultime due fatture.
    Inoltre alla scadenza, per evitare l’interruzione dell’agevolazione, e' prevista una proroga per ulteriori due mesi. Se nel corso di questo periodo non perviene a Telecom Italia la nuova richiesta di rinnovo, è prevista la decadenza dell’agevolazione con il contestuale recupero ed addebito dei canoni dalla data di effettiva scadenza.
  2. L'agevolazione Social Card decorre dalla data di ricezione della richiesta da parte di Telecom Italia e ha validità annuale dalla data di attivazione. La richiesta di agevolazione, pertanto, va rinnovata annualmente, qualora continuino a mantenersi i requisiti “Social Card”.

Riferimenti normativi

Delibere n.314/00/CONS e 330/01/CONS dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni